Parola dell’anno

Parola dell’anno

Avrai letto molto sul concetto di parola dell’anno.

Una parola può diventare impulso concentrato di senso per quello che senti necessario per la tua persona o la tua attività.

Per me quest’anno la parola è arrivata d’improvviso, terminata di scrivere l’ultima favolettera spedita giovedì scorso.

Come tante altre ispirazioni è stata improvvisa e concentrata, poi poco per volta si è aperta a più ampia comprensione.

Spazio.

La parola di cui ho bisogno è spazio.

No, non voglio andare sulla Luna. Ho bisogno di spazio interiore ed esterno ma molto terrestre.

Spazio per respirare. Spazio libero davanti al mio viso. Soffro tantissimo dover indossare la mascherina in questa indifferenziata maniera totale, molti mal di testa. Spero di tornare a poter respirare liberamente nel mondo al più presto. Con tutto quello che questa libertà ritrovata andrebbe a significare.

Come vedi il primo spazio è proprio un bisogno primario fisiologico.

Ho bisogno anche di un nuovo spazio abitativo e lo sto attendendo mentre chi deve lo costruisce, impiegando un tempo notevolmente più lungo del previsto, per tutti i motivi che si possono immaginare accresciuti inoltre dalla pandemia.

Ho bisogno anche di quello che una mia amica molto cara mi ha spiegato essere lo spazio sacro. Uno spazio per creare. Uno spazio proprio e dedicato. Il bisogno precedente si lega a questo indissolubilmente. Per cui anche di questo spazio resto in attesa. A volte con più fiducia, altre con impazienza.

Spazio per le parole. Spazio scrittorio. Uno spazio da dare alle parole che scrivo. Organizzandole in un post, una favolettera o un libro, dedicendo cosa mettere dove. Uno spazio organizzato, perché in una buona organizzazione ci si dà tempo per tutto, senza ansia, senza esagerare con i vuoti o con i pieni, in equilibrio.

Ecco perché la parola spazio è quella giusta per me quest’anno. Racchiude molti significati.

Infine, per restare in tema, un ringraziamento a questo spazio virtuale perché mi accoglie quando lo spazio reale non riesce a farlo.

 

 

1


Rispondi