Follow:

Le fasi del ciclo vitale della famiglia

ciclo vitale famiglia

Le fasi del ciclo vitale della famiglia rappresentano le tappe fondamentali della formazione ed evoluzione di questo sistema relazionale così importante dal punto di vista sia emotivo personale che sociale.

In ogni fase esistono caratteristiche e compiti specifici, eventi critici da attraversare e percorsi evolutivi.

COSTITUZIONE DELLA COPPIA

Tutto ha inizio con la costituzione della coppia, due persone che ad un certo punto, dopo essersi conosciute, frequentate, aver iniziato a provare sentimenti profondi, decidono di convivere o sposarsi. Essi definiscono nuovi confini, si differenziano dalla famiglia di origine, creano una propria identità di coppia, si costruiscono pian piano i propri riti familiari che solidificano la coppia.

FAMIGLIA CON BAMBINI

L’evento critico dell’arrivo del primo figlio comporta una ridefinizione dei confini, un’apertura che includa il nuovo arrivato. Implica l’accettazione di una nuova generazione, l’assunzione dei ruoli parentali ossia il diventare mamma e papà e per la coppia una necessaria ristrutturazione. Non si è più solo in due. Ciascuno affronta il compito di capire che tipo di genitore vuole essere.

FAMIGLIA CON ADOLESCENTI

Quando i figli diventano adolescenti si attiva una necessaria ridefinizione dei confini che devono farsi flessibili, diventa necessario rinegoziare le regole. È necessario che i genitori inizino a riconoscere la parte “adulta” dei figli. Ci si pongono nuovi obiettivi.
Spesso questa fase di vita dei figli può coincidere con la menopausa per la madre. Entrambi i genitori iniziano a fare i conti con l’entrare a far parte della “generazione che invecchia

FAMIGLIA TRAMPOLINO

I figli divenuti “giovani adulti” affrontano il momento dell’andare a vivere per conto proprio. È necessario che il rapporto tra genitori e figli diventi una relazione adulto / adulto. Questo non è sempre semplice, molti genitori continuano a trattare i figli come se non fossero in grado di badare a loro stessi.

Un compito importate per la famiglia è accettare i partner dei figli, accogliere e sostenere la nuova generazione per poi esserne a propria volta sostenuti quando l’età avanzata lo richiederà.

FAMIGLIA ANZIANA

Questa fase comporta il compito di accettare sé stessi a mano a mano che l’età che avanza sempre di più. Il vivere nuovamente la relazione di coppia, dopo che i figli sono andati via dalla casa dei genitori. Implica anche l’impegno e il saper partecipare in maniera adeguata alla vita dei nipoti.

La famiglia mantiene un’identità pur cambiando mentre passa attraverso le fasi evolutive che la caratterizzano.

A volte una famiglia può subire una trasformazione drastica: il divorzio dei genitori.

L’uomo e la donna smettano di essere coniugi, mantenendo però il ruolo di genitori.

Durante questo mese ti parlerò proprio di questo momento di crisi: la separazione e il divorzio.

Affronterò le implicazioni per i figli, ci saranno dei pdf scaricabili gratuitamente, inoltre ti presenterò il mio nuovo testo sul come dire ai bambini che i genitori si separano e divorziano.

Intanto ti invito a leggere questo post  dove parlo dell’accoglienza di un bambino da un punto di vista psicologico

 

LIBRI UTILI per questo tema:

FIGLI CHE AMANO TROPPO di Alba Sali

MADRI LIBERATE LE VOSTRE FIGLIE di Marie Lion-Julin

IL VIAGGIO VERSO CASA di Catherine Dunne

 

 

1

Share on
Previous Post Next Post

Potrebbe interessarti anche

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: